L’Arabia Saudita sarà il prossimo bersaglio?

Il presidente Putin ha abilmente fermato la dissezione della Turchia. Il piano dei neoconservatori di balcanizzazione del Medio Oriente – a parte Israele, già nazione imperialista – non risparmia nemmeno gli storici alleati. Soltanto i governi nazionalisti (Siria) ed antimperialisti (Iran) sono in grado di resistere. Quale sarà la prossima nazione ad essere distrutta?

Il regime saudita ha un legame storico con le forze neocoloniali ed imperialiste. L’alleanza di Washington con la dittatura wahabita (una variante integralista dell’Islam sunnita) comprende l’installazione di basi militari, il finanziamento di tagliagole all’esterno del mondo globalizzato e strette relazioni fra le rispettive borghesie commerciali. Il genocidio nelle Yemen coinvolge, direttamente, l’establishment europea ed importanti imprese transnazionali. Riyadh è un po’ la vergogna dell’occidente.

Il Presidente Trump ha confidato molto nell’amicizia con Mohammad bin Salman, ma il brutale assassinio Jamal Khasshoggi – giornalista affiliato alla setta dei Fratelli Musulmani e coinvolto nello scandalo Iran Contra (1986) – ha messo in serio imbarazzo la Casa Bianca. James Petras, sociologo estremamente critico verso le politiche statunitensi, non s’è lasciato scappare l’occasione per inchiodare Trump alle sue (gravi) responsabilità:

‘’Purtroppo quando un collaborazionista filo-statunitense come il giornalista del Washington Post e residente degli Stati Uniti Jamal Khashoggi viene assassinato, il Presidente Trump è costretto ad adottare la pretesa di un’indagine per allontanarsi dalla mafia di Riyadh. Successivamente salvava il saltimbanco bin Salman: inventandosi flagranti menzogne incolpando ‘elementi canaglia’ incaricati dell’interrogatorio, delle leggere torture’’ 1.

L’Arabia Saudita è una carta sporca, un alleato scomodo che lo stato profondo USA potrebbe coinvolgere nel piano di rimodellamento del Medio Oriente definito ‘’guerra infinita ‘’.

Cerchiamo di ripercorrere gli eventi stabilizzanti nell’area vicino-orientale:

  • L’invasione della Siria baathista è fallita grazie all’intervento dell’Asse della Resistenza sciita (alleanza più nazionalista che religiosa) e della Federazione russa.
  • Il Presidente Putin col protocollo di Idlib, ha salvato Erdogan dalla Dottrina Rumsfeld – Cebrowsky. La Turchia, qualora dovesse dismettere le pulsioni guerrafondaie, eviterà la balcanizzazione pianificata dall’MI6 britannico, dal Dipartimento di Stato USA e dalla Nato. Il ‘’sultano’’ neottomano, in fin dei conti, s’è rivelato un gigante invertebrato.

Dopo 19 anni di ‘’guerra infinita ‘’ quale sarà il prossimo obiettivo della Nato? I documenti de-secretati attestano che, dal 2012, gli USA considerano una ipotetica balcanizzazione del regno saudita in cinque micro-stati 2. Il Pentagono ha in archivio la dissezione dell’Arabia Saudita, progetto imperialista che va al di là dei poteri di Trump. Il presidente eletto (spalleggiato dall’Alt Right) rappresenta gli interessi del Padronato nord-americano, mentre i neoconservatori fanno riferimento allo stato profondo. Lo stato profondo, a sua volta, vede la contrapposizione inter-oligarchica fra CIA ed FBI oltre alla linea strategica del Dipartimento di Stato non sempre assimilabile alle trame del Pentagono. Il linguista anarchico Noam Chomsky ha, correttamente, evidenziato la non democraticità di un regime dominato dalle élite; globalizzazione e neoliberismo distruggono la partecipazione dei popoli alle dinamiche istituzionali.

Il giornalista Thierry Meyssan getta nuova luce sul caos saudita. Che cos’è successo negli ultimi giorni? Leggiamo:

‘’Questa settimana sono stati tirati missili contro il palazzo reale di Riyadh. Il principe Mohamed bin Salman (detto MBS, 34 anni) ha fatto arrestare lo zio, il principe Ahmed (70 anni), e il suo concorrente ed ex principe ereditario, Mohamed bin Nayef (60), così come molti altri principi e generali. La provincia sciita di Qatif, dove già diverse città sono state rase al suolo, è stata isolata. Il prezzo del petrolio è crollato a 31 dollari il barile, minacciando la vitalità dell’industria del petrolio di scisto USA. Le giustificazioni ufficiali, che parlano di dispute di successione e coronavirus, non sono sufficienti’’ 3

E’ una partita inter-imperialista: bin Salman consolida una dittatura personalistica fuori dalla storia, mentre il Deep State prosegue coi piani di destabilizzazione. Minacce ed arresti sono all’ordine del giorno.

L’occidente sta fronteggiando la pandemia del Corona-virus. La borghesia tributaria saudita, rispondendo alle trame di Washington, ha fatto crollare il prezzo del petrolio a 31 dollari il barile. La strategia petrolifera russo-statunitense è stata rimessa in discussione; ‘’Sembra che l’Arabia Saudita stia minacciando di distruggere l’industria del petrolio di scisto USA allo scopo di fermare il tentativo statunitense di destabilizzare il Paese‘’ 4. Diverse compagnie petrolifere sono più danneggiate di altre, il capitalismo maturo mostra ai Paesi in via di sviluppo crepe e contraddizioni. La domanda è questa: lo stato profondo procederà con la destabilizzazione dell’Arabia Saudita, fino ad ora il più fedele (oltre alla Giordania ed Israele) alleato regionale? Domanda incerta, gli analisti che bazzicano le intelligence devono guardare in prospettiva e, al momento, Washington sta soltanto accumulando sconfitte geopolitiche. Trump è una scelta obbligata dell’establishment e, nei fatti, perdente.

di Stefano Zecchinelli

Giornalista pubblicista ed esperto di relazioni internazionali

  1. http://aurorasito.altervista.org/?p=3000
  2. Taking Saudi out of Arabia“, Powerpoint de Laurent Murawiec pour une réunion du Défense Policy Board (July 10, 2002), cit. da Thierry Meyssan in Quale bersaglio dopo la Siria?, Rete Voltaire.
  3. https://www.voltairenet.org/article209442.html
  4. https://www.voltairenet.org/article209451.html
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Condivisione Social

error: Content is protected !!