Category Archives: Politica Internazionale

La risposta europea alle nuove sanzioni USA contro l’Iran.

Di recente, il Presidente americano Donald Trump ha annunciato l’uscita degli Stati Uniti dall’accordo sul nucleare iraniano, violando l’impegno multilaterale stipulato nel 2015 e annunciando l’introduzione di nuove pesanti sanzioni contro l’Iran. L’amministrazione USA sembra, quindi, intenzionata a riabilitare le sanzioni che erano state rimosse a seguito dell’accordo sul nucleare e a imporre sanzioni secondarie …

Read more

L’accordo sul nucleare iraniano dopo la sostituzione di Tillerson.

Il 13 marzo scorso il Presidente statunitense Donald Trump ha annunciato la sostituzione di Rex Tillerson come segretario di Stato, nominando al suo posto il direttore della CIA Mike Pompeo. I rapporti tra Trump e Tillerson non sono mai stati idilliaci e in più occasioni essi sono entrati in contrasto. Rex Tillerson, di origine texana, …

Read more

La nuova Dottrina Trump in campo nucleare.

  Lo scorso febbraio il Pentagono ha emesso un documento (Nuclear Posture Review) che delinea gli elementi di quella che è stata definita la “dottrina Trump”. Questo documento venne richiesto dal Presidente Donald Trump immediatamente dopo la sua elezione alla Presidenza degli Stati Uniti d’America. Si tratta del primo aggiornamento di dottrina strategica dal 2010, …

Read more

Il nuovo giro di sanzioni Onu nei confronti della Corea del Nord.

  Il regime nordcoreano di Kim Jong-un ha avviato una nuova fase di test missilistici e nucleari a partire dal settembre 2016. Dall’inizio di quest’anno i test missilistici riportati sono stati 14. Il 4 luglio la Corea del Nord ha testato il primo missile balistico intercontinentale (ICBM). Il 28 luglio ha effettuato un altro lancio …

Read more

Il ruolo della Cina nella questione nordcoreana.

  La minaccia nordcoreana.   La Repubblica Democratica Popolare di Corea (Corea del Nord) può essere considerato uno degli ultimi regimi in stile comunista del mondo, retto da Kim Jong-un, figlio del precedente dittatore Kim Jong-Il. Egli ha proseguito la strategia impostata da padre, che mise in piedi sostanzialmente una politica di cd. brinkmanship, la …

Read more

La rischiosa partita con Pyongyang. Considerazioni sulla crisi nordcoreana.

  http://edition.cnn.com/2015/05/08/asia/north-korea-missile-test/   La Repubblica Democratica Popolare di Corea (Corea del Nord) può essere considerato uno degli ultimi regimi in stile comunista del mondo, retto da Kim Jong-un, figlio del precedente dittatore Kim Jong-il. Egli ha proseguito la strategia impostata da padre, che mise in piedi sostanzialmente una politica di cd. brinkmanship, la quale, puntando …

Read more

Il protezionismo commerciale e i suoi effetti. I decreti sul commercio di Trump.

  Nell’ambito della teoria classica del commercio internazionale si sostiene che in presenza di costi di produzione differenti tra un Paese e l’altro e di un prezzo di equilibrio internazionale compreso tra i prezzi relativi interni dei Paesi, questi hanno un incentivo ad aprirsi allo scambio internazionale al fine di trarne reciproco vantaggio. Il risultato …

Read more

La crisi in Siria e i fattori di un potenziale contrasto tra Turchia e Iran.

    Immagine: http://arabpress.eu/71291-2/71291/     Aspetti geopolitici dei rapporti turco-iraniani.   I rapporti tra Turchia e Iran sono stati sostanzialmente buoni per buona parte dell’ultimo secolo. Essi hanno condiviso il ruolo di polo alternativo in un’area geografica a maggioranza araba. La rivoluzione iraniana del 1979 allontanò dal punto di vista ideologico i due Paesi, …

Read more

La presenza della Turchia nel groviglio siriano.

    Foto: www.turkeydefence.com   Il fallito golpe in Turchia e la politica di Erdoğan. Nel corso dell’ultimo decennio, la Turchia ha subito enormi cambiamenti nel suo sistema politico. Ciò è stato dovuto in primo luogo all’ascesa al potere di Recep Tayyip Erdoğan e del suo partito (AKP – Partito Giustizia e Progresso). Sotto la …

Read more

I principi di base del neorealismo di Kenneth Waltz. Indicazioni sullo scenario attuale.

    (Immagine: http://www.avantionline.it/tag/urss/#.WD1TgNLhDIU)   Kenneth Waltz è stato l’artefice di una significativa innovazione nell’ambito dell’approccio realista alle Relazioni Internazionali, elaborando un approccio che in seguito venne definito neorealismo.  Tale nuovo paradigma adotta una prospettiva struttural-sistemica, vale a dire una prospettiva che privilegia l’analisi della realtà internazionale in termini sistemici; gli Stati rimangono gli attori più …

Read more

Un primo commento sulla vittoria di Trump alle presidenziali USA.

       Dopo l’annuncio della vittoria di Trump alle elezioni negli Stati Uniti, ho ascoltato molti commentatori affermare che la sua vittoria era del tutto inattesa e che la sconfitta di Hillary Clinton rappresenta una certa sorpresa in controtendenza con i sondaggi. È mio modesto parere che questa percezione sia stata dettata da una sorta …

Read more

L’intesa tra Corea del Sud e Giappone sulle “donne di conforto”.

http://www.voanews.com/content/south-korea-japan-reach-deal-on-comfort-women/3121155.html Lo scorso dicembre (2015) la Corea del Sud e il Giappone hanno raggiunto un accordo relativo alla questione delle “donne di conforto” (comfort women), le schiave del sesso che furono costrette a offrire prestazioni sessuali alle forze armate giapponesi durante il Secondo conflitto mondiale. Ad annunciarlo in un comunicato congiunto sono stati i ministri …

Read more

Myanmar. Le minoranze danno fiducia al partito di Aung San Suu Kyi, ma sperano in un cambio di rotta.

      Alle recenti elezioni generali di novembre (2015) in Myanmar, le prime realmente libere da venticinque anni, la leader della Lega nazionale per la democrazia (National League for Democracy – NLD) Aung San Suu Kyi è emersa vittoriosa, sconfiggendo il Partito di Unione, Solidarietà e Sviluppo (Union Solidarity and Development Party – USDP), …

Read more

I fattori di instabilità della Tunisia.

    Immagine: http://www.lapresse.it/mondo/africa/scheda-tunisia-presidenziali-chi-e-essebsi-leader-di-nidaa-tounes-1.631980   Si ritiene che la Tunisia sia l’unico caso di successo emerso dalle rivolte della cosiddetta Primavera araba. Esso è stato il primo Paese ad essersi liberato dal vecchio regime e ad intraprendere un percorso democratico, laddove altri Paesi sono piombati nel caos e nella violenza. Nel 2014 vi è stata …

Read more

L’accordo in Libia per la formazione di un governo di unità nazionale.

  http://www.tpi.it/mondo/libia/cosa-succede-in-libia   In seguito alla caduta del regime di Muammar Gheddafi nel 2011, la Libia è precipitata nel caos. Si è assistito alla ricomparsa delle rivalità tribali, a cui si sono aggiunte le forze del terrorismo islamico. La situazione ha assunto maggiore gravità nell’estate del 2014, quando si è avuta la formazione di due …

Read more

La « questione catalana » si riaccende dopo le elezioni.

FOTO: http://www.investireoggi.it/media/image/?id=ZGVhAwZ0ZwxgMzyfMKZiZwNkAF8jBF9wLKEuoT9aozRgMJkyrzyiozxgp2IwMKAmnJ9hMF02AwO4AQRmYzcjMJp._   Alla elezioni del 27 settembre in Catalogna i partiti favorevoli all’indipendenza sono riusciti ad ottenere la maggioranza dei seggi al Parlamento regionale (72 seggi su 135), sebbene non abbiano vinto in termini di consenso; infatti i separatisti non hanno ottenuto la maggioranza dei voti, facendo pensare che non sia presente nella regione …

Read more

Il sostegno militare della Russia al regime di Damasco.

http://www.youthunitedpress.com/wp-content/uploads/2014/04/syria-apotheosis-of-barbarism1.jpg   Dalla scoppio della crisi in Siria, la Russia ha sostenuto il regime alawita di Bashar al-Assad sia sul piano diplomatico, ad esempio ponendo il veto alle risoluzioni di condanna da parte del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, che attraverso la fornitura di armi e sistemi difensivi. Il sostegno russo si spiega in ragione dell’importanza …

Read more

US policy and status in world affairs: change and continuity, from the Bush legacy to Obama’s posture.

Images: http://www.sodahead.com/living/the-flag-is-gone-have-you-noticed/question-2565217/?link=ibaf&q=&esrc=s http://blogs.reuters.com/great-debate/2013/07/25/obamas-plan-one-nation-under-government/   United States is now redefining its strategy due to the changes that have been occurring in the international system. The new geopolitical context is characterized by the affirmation on the world stage of the emerging economies, notably China, India, Russia and Brazil. Furthermore, countries like Germany and Turkey are rediscovering their …

Read more

Un despota per il rilancio della Russia.

Il collasso dell’URSS La fine del confronto bipolare ha segnato l’inizio di un processo che è culminato con la disgregazione dell’Unione Sovietica. Tale evento ha determinato una serie di conseguenze sia sul piano interno che in su quello esterno e molti analisti si stanno interrogando circa il futuro della nuova Federazione Russa, succeduta all’URSS, e …

Read more

Condivisione Social

error: Content is protected !!